Forma 24

La Forma 24 è una semplificazione della Forma Yang Tradizionale di Yang Cheng Fu. E' stata codificata nel 1956 per permettere a tutti di poter  apprendere più facilmente la pratica delTaijiquan, è la forma propedeutica alla forma lunga e  di norma si apprende per prima nelle scuole di stile Yang, la sua esecuzione è circa 6 minuti e costituisce la base dell'apprendimento del Taijiquan.

FORMA 24 TRADUZIONE
Yu bei shì Separazione
01 - Qî shì 01 - Posizione di inizio
02 - Zuô yòu yê mâ fën zöng 02 - Dividere la criniera del cavallo selvaggio
03 - Bái hè liàng zhì 03 - La Gru bianca apre le ali
04 - Zuô yòu lóu xï àou bù 04 - Spazzolare il ginocchio
05 - Shôu huí pïpá 05 - Suonare il liuto
06 - Zuô yòu dào juân hóng 06 - Retrocedere e respingere la scimmia
07 - Zuô lán què wéi 07 - Afferrare la coda del passero a sinistra
08 - Yòu lán què wéi 08 - Afferrare la coda del passero a destra
09 - Dän biän 09 - La frusta
10 - Yùn shôu 10 - Mani come le nuvole
11 - Dän biän 11 - La frusta
12 - Gäo tàn mâ 12 - Accarezzare la criniera del cavallo selvaggio
13 - Yòu dëng jiâo 13 - Calcio col tallone destro
14 - Shuäng fëng guàn ér 14 - Colpire le orecchie dell'avversario con ambo i pugni
15 - Chuân shän zuô dëng jiâo 15 - Ruotare il busto e calcio col tallone sinistro.
16 - Zuô xià shì dú lì 16 - Serpente che striscia - su una gamba (sinistra)
17 - Yòu xià shì dú lì 17 - Serpente che striscia - su una gamba (destra)
18 - Zuô yòu chuän suo 18 - Fare spola tra destra e sinistra
19 - Hâi dï zhën 19 - Ago sul fondo del mare
20 - Sân töng bèi 20 - Come un ventaglio
21 - Chuân shän bän län chuí 21 - Girare, schivare, parare e colpire col pugno
22 - Rú fën sì bì 22 - Chiusura apparente
23 - Shì zi shôu 23 - Incrociare le mani
24 - Shôu shì 24 - Posizione finale



Angela Rebecchi